Hp, il brand che crea valore

aprile 8th, 2008

Diffondere i valori aziendali per mezzo dei dipendenti. E’ lo scopo del nuovo programma di HP denominato Employee Brand Engagement, che porta il personale d’azienda a diventare ambasciatore del brand in tutto il mondo.

Realizzato per ciascuna filiale della multinazionale, è stato presentato solo in questi giorni ai dipendenti italiani. Tra le iniziative: il Demo Day, vale a dire l’esperienza diretta nel settore-vendite per tutti coloro che vogliano affrontare nel corso della loro carriera lavorativa l’esperienza di venditore dei prodotti HP. Un modo per mettere alla prova sia le proprie capacità di promoter che di affinare i trucchi del mestiere per meglio comprendere le aspettative dei clienti. Con risultati indiscutibili per l’azienda, che di fronte ad esiti brillanti potrà decidere di sviluppare il potenziale del dipendente preso a prestito, al fine di orientarne le future inclinazioni professionali.

C’è poi l’Educational Institutions Grant, utile a valorizzare il legame e l’interesse di HP per il mondo universitario. In questo caso, i dipendenti proporranno all’azienda il nome di un’università disponibile allo sviluppo di un progetto su tematiche di stretto interesse per HP. Sarà poi, un Comitato di Donazioni a valutare il piano proposto e a decidere, sulla base di alcuni requisiti, quale sia l’università meritevole di aggiudicarsi una dotazione di tecnologie all’avanguardia.

Un’attenzione particolare è rivolta alla realtà del volontariato. Si chiama Employee Giving Program e prevede il sostegno di HP ai dipendenti impegnati nel settore non-profit. Anche in questo caso ad avere maggiori chance di successo saranno solo i progetti dotati di una forte base tecnologica.

“In tutti questi progetti, i protagonisti siamo noi, gli HP Brand Ambassador. Attraverso queste attività possiamo trasferire i valori del nostro brand, far conoscere meglio i nostri prodotti, valorizzare la nostra presenza sul mercato ed essere più vicini ai nostri clienti”, ha commentato Rosmara Ranieri, Corporate Marketing Manager di HP Italiana. “L’aver posto al centro di queste iniziative i dipendenti di HP, sottolinea l’importanza delle persone per la nostra azienda. Non si può parlare di dipendenti come stakeholders se gli stessi non sono protagonisti delle scelte e della vita aziendale. Creare dei Brand Ambassador significa contribuire direttamente allo sviluppo delle comunità in cui HP è presente. La donazione di tecnologia rappresenta un modo tangibile e direttamente misurabile della Global Citizenship”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1