Spin off universitari.
Sostenibilità e informatica giuridica

febbraio 10th, 2010

Nasce dall’Osservatorio aretino per lo sviluppo sostenibile (Oass) della facoltà di Lettere e Filosofia il nuovo spin-off dell’università di Siena. Si chiama EcobioPolis e, partendo dall’idea di utilizzare le conoscenze maturate all’interno dell’ateneo per avviare un’iniziativa imprenditoriale, incentra i propri obiettivi sulle problematiche territoriali in una prospettiva strategica ed eco-compatibile.

Ovvero, offre servizi per attivare processi di sviluppo locale sostenibile. In particolare nel “campo della progettazione strategica bio-eco-compatibile, attraverso un approccio transdisciplinare ai problemi e ai cambiamenti, e con la ricerca sul campo, grazie all’individuazione delle risorse materiali e immateriali, culturali, sociali ed economiche presenti”.

Con diventano così 17 le aziende spin-off dell’università senese. Nasce invece dall’esperienza dei ricercatori dell’università di Torino la nuova azienda spin-off Nomotika, realizzata per promuovere il trasferimento tecnologico dal mondo accademico a quello imprenditoriale nell’ambito dei prodotti per l’informatica giuridica.

Nomotika, il cui accordo è stato firmato il 26 gennaio scorso, “si colloca nel settore emergente dei sistemi software che tengono conto dei vincoli per le imprese derivanti dalle normative, come quelli riguardanti la gestione dei rischi operativi e dei sistemi software per l’erogazione di servizi da parte di pubbliche amministrazioni e per la gestione documentale di documenti giuridici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1