Come as you are

luglio 11th, 2010

Pubblicità come veicolo di una società, in cui l’amore non è appannaggio della “casta” eterosessuale.  Obiettivo commerciale senza dubbio, ma che
contribuisce a diffondere un messaggio “diverso”, inteso nell’accezione di normalità della diversità.

McDonald’s ha rilasciato la sua prima réclame in Francia palesemente rivolta al mondo gay Come as you are che mostra un giovane gay che trascorre del tempo in un Mac con il proprio padre che non è al corrente dell’orientamento sessuale del figlio.

Lo spot ha provocato immediate reazione in Internet: da parole di stima e approvazione per lascelta comunicativa (e di valenza sociale) della multinazionale a commenti critici.

Sul sito dell’asta virtuale polacca www. allegro. pl, troviamo un banner, apertamente rivolto al “target” lesbico, per pubblicizzare la vendita di camere fotografiche: “Dipendono da te, le foto delle vacanze”?

Spunti per riflettere e sospingere la società verso una condivisione totale, scevra di ogni forma di discriminazione.

Video disponibile su You tube

Leggi anche:

“Favoriamo il potenziale individuale” Capgemini, società leader nel settore della consulenza aziendale, dell’information technology e dell’outsourcing, è sempre a caccia di nuovi talenti e...
Giannini e Toccafondi spingono l’alternanza ... L' alternanza Scuola-Lavoro decolla nei numeri. Entrata in vigore come obbligatoria grazie alla legge 107 sulla "Buona Scuola", l'attività riguarda ...
Diversity management: quando la diversità è ricche... Sempre più diffuso nelle aziende statunitensi, sta iniziando a fare capolino anche nel nostro tessuto aziendale, stiamo parlando del diversity managem...
La diversità del mondo: non solo Festival In accordo con lo spirito della Giornata Europea dei Festival che si svolge tra luglio ed agosto in cui ogni festival sceglie una serata, per dare  le...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1