Sannio, la facoltà SEA si presenta

luglio 13th, 2011

Internazionalizzazione, forte legame con le imprese e la possibilità di fare esperienze professionali già durante gli studi. Questi gli assi portanti che caratterizzano i corsi di laurea dell’Università del Sannio come sottolineato con forza dai docenti e dal prof. Massimo Squillante, Preside della facoltà di Scienze economiche e aziendali dell’ateneo beneventano durante la conferenza di presentazione dell’offerta formativa.

“In un certo senso questa di oggi è una giornata di festa perché le attività dell’Università del Sannio continuano e si rinnovano” ha affermato in apertura il Rettore Filippo Bencardino, non prima di dedicare un momento di raccoglimento al giovanissimo Ivan, lo studente Erasmus scomparso lo scorso 20 giugno in un tragico incidente a Benevento. “In un periodo di grande difficoltà l’Università esce in maniera positiva – ha continuato il Rettore – il nostro è il primo ateneo nel Mezzogiorno che si distingue per l’attenzione all’internazionalizzazione attraverso scambi con altre università europee e con Mundus. Oggi è fondamentale affacciarsi al mondo con esperienze all’estero per tornare più ricchi”.

Puntuale la presentazione dei corsi di laurea – sei tra triennali e magistrali – e forte il messaggio ripreso dai docenti e presidenti dei corsi di laurea nel ribadire come, negli ultimi anni, l’ateneo sannita sia divenuto risorsa per tutto il territorio e riconosciuto a livello nazionale e internazionale.

“Le nuove norme creano vincoli molto stretti per la sostenibilità dell’offerta formativa – ha spiegato il Preside Squillante – il nostro impegno è garantire una presenza giusta, e non solo quantitativa, di docenti con competenze adeguate nelle varie aree. Attraverso un efficiente processo di gestione delle risorse (le poche destinate dal Miur!) siamo passati da 40 docenti dello scorso anno a 63 di quest’anno”.

Tutti i corsi di laurea della facoltà SEA prevedono stage o corsi professionalizzanti in Italia e all’estero; una facoltà con la sua caratterizzazione come la formazione dell’attuario con potenzialità di lavoro enormi perché – come affermato da Squillante “bene che in Regione Campania non ci siano ridondanze e sovrapposizioni ma specificità richieste fortemente anche dall’Assessore regionale all’Università e Ricerca Scientifica Guido Trombetti che sicuramente non farà mancare il suo appoggio”.

Una testimonianza di studio e carriera arriva poi da tre brillanti laureati con l’invito ai giovani studenti a vivere l’Università in ogni suo aspetto cogliendo tutte le opportunità possibili prima fra tutte l’esperienza internazionale perché oggi, come detto dalla dott.ssa De Filippi, product manager di livello internazionale, è fondamentale “think global!”.

Qui l’intervista integrale al Preside Massimo Squillante

Ivana Berriola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1