Abilitazione ricercatori, il bando prima dell’estate

aprile 24th, 2012

«L’abilitazione per i professori di prima e seconda fascia partirà prima dell’estate». Ad annunciarlo è il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca scientifica, Francesco Profumo, parlando della situazione dei ricercatori universitari italiani.

«I nostri ricercatori – ha osservato – sono i migliori del mondo per capacità, creatività e impegno: questo è il paese delle sperimentazioni ma restano nei server e nelle nostre imprese». A giudizio di Profumo «i ricercatori hanno una giusta aspirazione: l’abilitazione per i professori di prima e seconda fascia partirà prima dell’estate. Siamo nella fase conclusiva», ha aggiunto, quella dei ricercatori «è una giusta recriminazione, quindi dobbiamo accelerare questo processo e, soprattutto» dare loro «la prospettiva del tempo, una prospettiva che non sarà l’ultima spiaggia, quindi nel bando ci sono anche i termini per il bando del 2013 e del 2014».

Quanto alle risorse «sono 78 milioni di euro nell’anno 2012, 90 milioni nel 2012-2013 e altri 90 milioni nel 2013-2014 per i professori di seconda fascia. Invece – ha concluso per quelli di prima fascia spetta ai bilanci degli Atenei».
Fonte:Ansa

Leggi anche:

Profumo incontra i rettori Trecento mnl agli atene...  Saranno almeno 300 milioni di euro, nell'ambito dei finanziamenti previsti dalla legge di stabilità 2012, ad esse riversati sul Fondo di finanzia...
Profumo, solo in Italia ci sono i fuori corso «L’Italia è l’unico paese al mondo dove esistono i fuori corso». Ne è convinto il nostro ministro dell’Istruzione Francesco Profumo, che dà la colpa a...
2008: meno laureati, più fuoricorso La crisi ha investito in pieno anche il mondo accademico: lo confermano i dati. Cresce il numero degli universitari fuoricorso, tanto che in questa co...
Profumo, confronto con i sindacati Nessun aumento ... Il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Francesco Profumo si è dichiarato disponibile al confronto. Ma precisando <

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1