Bioingegneria e staminali, assegnato il premio Altran

novembre 29th, 2012

Fabiola Munarin – vincitrice del premio

Lunedì 26 novembre 2012, la Fondazione Altran per l’Innovazione ha assegnato il Premio 2012 dedicato al tema “Bioingegneria e staminali: idee per la vita” a Fabiola Munarin, 29enne ricercatrice del Dipartimento di Bioingegneria del Politecnico di Milano. La cerimonia di premiazione si è svolta nella prestigiosa Villa Mondragone (Monte Porzio Catone, RM), sede di rappresentanza dell’Università di Roma Tor Vergata, partner di Altran Italia e della Fondazione Altran per l’Innovazione per il bando di concorso “Bioingegneria e staminali: idee per la vita”. Il Premio è stato conferito dal CEO & Chairman di Altran Italia, Marcel Patrignani, e dal Presidente Onorario con delega all’Etica, Dott.ssa Aurora Sanza.

 Il vincitore beneficerà di 6 mesi di accompagnamento tecnologico da parte degli esperti del Gruppo Altran, che potranno intervenire in tutte le fasi del progetto, dall’idea iniziale alla fase di roll-out del prodotto, tra cui l’organizzazione del progetto, la comunicazione e la ricerca di partner. Fabiola Munarin e il suo team riceveranno un sostegno personalizzato per soddisfare le loro esigenze specifiche, contribuendo in tal modo ad accelerare lo sviluppo del progetto.

 Il Premio della Fondazione Altran in Italia è il quinto della serie europea per l’edizione 2012. Otto Paesi stanno partecipando al concorso scientifico internazionale organizzato dalla Fondazione Altran per l’Innovazione. Quest’anno, ai candidati italiani è stato chiesto di esplorare il tema “Bioingegneria e staminali: idee per la vita”, un bando che poteva comprendere progetti e lavori atti a comprendere e approfondire i meccanismi di crescita delle cellule staminali per la riparazione di organi e tessuti danneggiati, a realizzare organi e tessuti artificiali e a creare nuovi protocolli terapeutici o sistemi informativi per il controllo dell’immagazzinamento delle cellule staminali e la gestione dei dati derivati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1