Lavoro: annunci truffa, il decalogo di infojobs per evitarli

aprile 2nd, 2013

Schermata 2013-04-02 a 16.11.45

In tempi in cui la ricerca di una nuova occupazione e’ resa complessa dalla congiuntura economica, sembra che nel mercato del lavoro si moltiplichino offerte che non risultano attendibili. Inoltre, in questo particolare periodo, chi cerca occupazione e’ spesso tentato dal rispondere ad annunci non del tutto trasparenti, che a volte riservano spiacevoli sorprese. Per ovviare a questo, InfoJobs.it – la principale realta’ italiana ed europea nel settore del recruiting online per numero di offerte di lavoro, traffico Internet e numero di cv in database – avvalendosi dell’esperienza consolidata nel settore viene in aiuto di chi e’ in cerca di occupazione, con una serie di consigli elaborati ad hoc per muoversi in sicurezza e ben orientarsi nell’universo degli annunci di lavoro.

“Le modalita’ di ricerca di occupazione – afferma Anna Maria Mazzini, Marketing Manager di InfoJobs.it – sono fondamentali, poiche’ si tratta di un processo delicato sia per il candidato sia per l’azienda. InfoJobs.it e’ molto attenta alla qualita’ dei contenuti che pubblica e non tralascia nessun dettaglio per evitare qualsiasi tipo di truffa che possa coinvolgere i propri utenti. Inoltre, tutti i servizi che la nostra piattaforma offre sono gratuiti per chi cerca lavoro e non prevedono alcuna richiesta di compenso per chi si iscrive. Il fenomeno dei falsi annunci e’ un rischio concreto ma non dilagante: cercare lavoro in sicurezza e’ assolutamente possibile, bastano pochi semplici accorgimenti, come quelli evidenziati da InfoJobs.it”. Il team interno di InfoJobs.it dedicato alla validazione delle aziende e al controllo qualita’ degli annunci si occupa costantemente di monitorare le informazioni che passano attraverso la piattaforma, rispondendo alle segnalazioni degli utenti in tempi che non superano le 24 ore. Ogni azienda viene verificata, tramite i dati delle Camere di commercio e telefonicamente, prima di poter pubblicare su InfoJobs.it.

Ecco, allora, da InfoJobs.it, un vero e proprio decalogo per difendersi dagli annunci-truffa.

1-Offerte generiche: prestate attenzione alle proposte di lavoro che delineano profili occupazionali molto generici e promettono facili e ingenti guadagni in breve tempo.

2-Linguaggio: diffidate di comunicazioni inviate con un format grafico e un linguaggio scorretto o sgrammaticato: potrebbero essere l’avvisaglia di un caso di phishing via email o web.

3-Motori di ricerca: se qualcosa non vi torna, effettuate una ricerca sull’azienda, anche online in pochi click, per reperire informazioni e verificare subito che non si tratti di una truffa.

4-Kit di lavoro: non acquistate materiali o kit di lavoro che vengono presentati come necessari per l’avvio di un’attivita’ a domicilio, se non ci sono garanzie di recuperare l’investimento.

5-Dati sensibili: non fornite mai informazioni riservate e sensibili richieste via email o attraverso pagine web, a meno che non siate sicuri al 100% della serieta’ del servizio.

 

47 Comments

  1. Lorenzo says:

    All’acquisti dei KIT,presumo vi riferiate all’attività di Network Marketing,
    che è perfettamente legale a norma di legge 173 del 17 Agosto 2005.
    Purtroppo c’è chi fa il lavoro disonestamente e questo rovina il lavoro delle persone per bene ed oneste.

    Poi è anche vero che in Italia,c’è un’ignoranza al riguardo perchè chiunque ritiene che VENDERE significhi truffare il prosssimo o che bisogna avere la parlantina o rompere le balle alla gente.

  2. Francesco says:

    Ciao ,sono francesco,vi avevo già scritto in aprile avendo capito che si è trattata di una truffa,mi dispiace per chi si è fatto fregare i soldi ma vi ringrazio x non essere stati zitti.il riferimento per le truffe è la Polizia Postale,io però ho telefonato al Consolato Generale di Trieste e d.accordo col funzionario,ho trasmesso tutta la documentazione relativa e cioè le mails della sig.ra Bernardi,il pre-contratto e le pagine con le ns.testimonianze.Il funzionario mi ha detto che trasmetteranno il tutto alla polizia slovena.Speriamo.francesco

  3. MORENO says:

    Ci sono cascato anch’ per lavorare in slovenia con una ditta edile a nome gornik ed il beneficiario del bonifico e questo fantomatico francesco la mattina e mi ha truffato ho telefonato alla polizia postale ma mi hanno risposto che per truffe di questo genere il magistrato non fa niente essendo poi all’estero dovrebbero fare intervenire l’interpol percio’ non vale neanche la pena di denunciare BASTARDI

  4. michela says:

    Anche io sono vittima di questa sciagurata truffa che non mi ha portato via 19 euro ma la fiducia la speranza un sogno su cui contavo! Solo oggi dopo che mi sono resa conto della truffa ho trovato i siti che ne parlano! Mi sento delusa a m
    orte pensando che questo sabato sarei stata a Ibiza e alle proposte che ho rifiutato qui puntando su la locanda la vuelta. X una denuncia collettiva ci sto’!!! Li voglio dietro le sbarre quei maledetti ladri di speranze!

  5. maria says:

    Ciao ragazzi;anch’io ci sono cascata come voi.Ho fatto il bonifico per il NIE e solo oggi che sn arrivata a Milano ho capito che è una truffa.L’email non esiste,la pagina facebook è sparita e questi “famosi” biglietti ancora devono arrivare.L’unica cosa che mi fa più incazzare è che avevo programmato tutta l’estate e adesso mi ritrovo di nuovo senza lavoro.

  6. antonio says:

    andate tutti alla ” POLIZIA POSTALE” ci penseranno loro e almeno saremo tutelati.

  7. Marika says:

    Ciao ragazzi, anche io purtroppo ci sono cascata come tanti. Qualche dubbio poteva venire, sembrava davvero troppo bello per essere vero, ma c’è gente che ha veramente bisogno di lavorare (come me) e ci si aggrappa ad ogni minima speranza. E dire che anche i miei genitori erano presenti ad ogni mail inviata e ricevuta e ad ogni telefonata..hanno fatto le cose per bene va! Avrei tante altre cose da dire ancora, ma aggiungo solo quelle più importanti: oggi sono andata a far denuncia ai carabinieri (essendoci un bonifico è truffa aggravata!) e, caso vuole, ho trovato un’altra offerta simile..per curiosità ho risposto e in automatico mi è arrivata una mail con un sacco di informazioni a riguardo, tra cui la richiesta di 250 euro per l’eventuale alloggio e altre cose. Ora non so se anche questa è una bufala o meno, certo è che la cosa puzza..eccome! E dopo tanta arrabbiatura e tante lacrime anche per la delusione, evitiamo di ricascarci! Poi tutto sommato 20 euro li faccio passare, 250 non li avrei neanche pregando in aramaico.
    NON HO PAROLE, SOLO TANTE PAROLACCE! SCHIFO.

  8. lucrezia balduccci says:

    alessandro e lucrezia
    abbiamo spedito i documenti e abbiamo fatto anche il bonifico,e da 10 giorni che non ci fanno sapere niente…
    che mondo di merda…porca puttana
    fanno schifo

  9. Jan says:

    Non ci posso credere, ci sono caduta anch’io…..che schifo di persone che ci sono in giro…..dobbiamo denunciarli!!!!!
    Se avete già avviat un’iniziativa contro questi bastardi contattatemi voglio partecipare!

  10. marika says:

    ciao ragazzi, io come voi sono stata truffata dalla stessa signora eva e company, domani mattina farò denuncia e saranno azz …..pagheranno per quello che hanno fatto a me e a tanti altri …..posso contare su di voi ?????

  11. Luca says:

    Ciao ragazzi, anchio son stato uno dei tantissimi “polli” che in periodo di crisi si è fatto tirare dentro da questi fantomatici addetti ai lavori!
    Una truffa pensata e realizzata bene.
    Vorrei sapere se è partita qualche iniziatica per questa cosa.
    C’è stato qualcuno che si è mosso in qualche modo?
    La denuncia la facciamo alla polizia Postale?

    scrivetemi qui: luca.cipriani1@gmail.com
    mi trovate anche su FB

    P.S. Sicuramente non glie la voglio far passare liscia.

    Luca

  12. Rosetta says:

    ATTENZIONE è TUTTO UNA TRUFFA LOCANDA LA VUELTA
    mi dispiace solo per la tantissima gente che ha gia pagato denunciateli questi…mia sorella che aveva gia il nie non l’anno piu contattata visto che non avevano piu la scusa di fargli pagare i 19 € presunti che dite.
    questa gente va denunciata

  13. deniseN says:

    ragazzi cè già una pagina su fb, siamo 161 membri si chiama ” locanda la vuelta? ” cercatela e iscrivetevi siamo tutti li..

  14. deniseN says:

    Io vorrei contattare le iene, chi si vuole unire a me mi trova all’indirizzo mail de.ny66@libero.it Ora vedo di creare un profilo facebook x noi che siamo rimasti fregati per restare in contatto, la chiamo NOI TRUFFATI DA AGENZIA FANTASMA EURCATERING CON SEDE IN SLOVENIA. Cercate il profilo e aggiungetevi ragazzi… vediamo che possiamo fare tutti insieme.

  15. deniseN says:

    anche io ho ricevuto l’offerta di lavoro x ibiza e avendo voglia di lavorare come voi ho mandato anche io il bonifico di 19,38 euro. Sn incazzata nera xk chissà quanti soldi si sono fatti sti bastardi con la nostra voglia di lavorare ma a quanto pare se li denunciamo finiamo con lo spendere più soldi in avvocato piuttosto che i soldi che hanno fregato. Che ne dite di chiamare le iene e incularli tutti? oltre tutto al numero di francesco non risponde più nessuno il telefono risulta spento.

  16. marta fedele says:

    buon giorno ragazzi….anch io sono stata truffata dalla signora Eva e suo figlio Francesco la Mattina per un lavoro ad ibiza di una locanda chiamata La Vuelta…Come da loro indicato ho fatto il bonifico per il Nie di euro 19,38 e attendevo i biglietti che sarebbero arrivati a casa con il corriere…Mi sono insospettita quando ho visto che trascorsi i tre giorni non è arrivato nulla…..Ho mandato un email all indirizzo della sign.Eva e ho scoperto che è inesistente…….sono rimasta senza parole nel scoprir la bufala fatta da questa gente che fotte il prossimo per 19 euro,soprattutto perchè ho lasciato il mio lavoro per questa proposta con i fiocchi…una truffa ad opera d’arte…vorrei denunciare questa truffa e soprattutto Vorrei contattare le iene….Marta

  17. ANTO says:

    Ragazzi attenzione, ci siamo cascati è una frode, hanno preso in giro anche me che sono la mamma di un ragazzo pronto a partire per la famosa Ibiza, ma adesso,li denunciamo subito anzi fatelo anche voi, potrebbero usare i vostri dati per il traffico dei clandestini o chissà cosa.
    I siti che danno l’0pportunità a questi bastardi di offrire lavoro dovrebbero bloccarli. Non scoraggiatevi ragazzi andate sempre avanti e consigliatevi sempre con i vostri genitori.

  18. patty says:

    salve ragazzi,
    purtroppo ho letto troppo tardi i vostri commenti e anche io come alcuni di voi, ci sono cascata.
    Caro ecomai, se vuoi denunciarli, sappi che puoi contare anche su di me. Che schifo, sta gente… grazie di cuore gente per avermi fatto aprire gli occhi…

  19. ale says:

    ciao ecomai,domani vedo un amico carabiniere e sento cosa dice..almeno per togliermi la soddisfazione e salvaguardare altri ragazzi..si può contattare anche sos gabibbo,o le iene..

  20. Fil says:

    Bene, vedo che nn sn l’unico…hanno fregato pure me…pure io ho inviato il bonifico, e pure io avevo organizzato tutta la mia stagione…rimanendo ormai senza lavoro, dato che ho escluso tutte le mie opportunità per partire…deluso da fare schifo!

  21. ale says:

    Ragazzi,una vera truffa a regola d’arte..non esiste nemmeno più l’indirizzo email.

  22. ecomai says:

    Ciao ragazzi, anch’io sono stato contattato per fare la stagione a ibiza e mi hanno spillato i famosi 19,38 euro.. qualcuno sa se si può fare denuncia??? non sono tanto i soldi che mi interessano ma più il fatto di aver programmato tutta la mia stagione ed aver mandato all’aria altre opportunità di lavoro. Così ora mi ritrovo senza impiego.
    Fatemi sapere ragazzi questi bastardi la devono pagare.
    Truffare gente alla ricerca di un lavoro magari da mesi è davvero da infami.
    Teniamoci in contatto magari si può fare una denuncia collettiva.

  23. salvatore says:

    Ciao ragazzi anche io ho ricevuto la stessa mail vostra dove mi chiedevano i 19.38, ma la cosa che mi ha fatto capire che è una truffa e che mando la mail per avere notizie visto che sono passati 8 giorni è che quella mail non esiste prima invece riuscivo a inviare a loro dei msg adesso dice: This is an automatically generated Delivery Status Notification.

    Delivery to the following recipients failed.

    locandalavuelta@gmail.com

    Sembrava troppo bello, ma è tanto aver perso i 19.38 ma è la delusione

  24. carlo says:

    Ragazzi non inviate niente a questa gentaglia, anch’ io son rimasto fregato.

  25. Eugh says:

    Questi maledetti ora hanno pure cancellato la mail e la loro pagina facebook non esiste più !!!

  26. Stefano says:

    tutto cosi schifoso….chi ha pagato sto versamento li denunci!! mondo di merda che viviamo…

  27. Emanuel says:

    Ciao a tutti….anche io ho ricevuto l email di questa fantomatica Eva Bernardi…sono andato subito a cercare su google e ho visto tutti i vostri commenti e ho capito subito che era una cazzata anche perchè per tre posti di lavoro ha cercato tante persone e gli ho inviato un email dicendogli che volevo spiegazioni di tutto ciò e non ha più risposto..ora se uno non ha niente da nascondere risponde no?????…e meno male non ho inviato niente anche perchè sono una persona che non si fida facilmente…a questo punto spero che tutti i soldi che si sono fottuti gli vadino in medicina chiunque sia…che si facciano la vergogna di approfittarsene della gente che ha bisogno del lavoro!!!!

  28. Giulia says:

    salve, anche io ho ricevuto l’email…ma ancora non ho pagato niente…c’è qualcuno che ne sa qualcosa? qualcuno che ha deciso di partire? Non li avete proprio piu sentiti? avete provato a chiamarli?

  29. Valentina says:

    Hanno fregato anche me e la mia amica. Dopo vari mail con la “signora” Eva B. abbiamo deciso di richiedere il NIE attraverso l’agenzia del figlio Francesco La Mattina ,sembrava tutto più semplice . Abbiamo versato tramite bonifico la somma di euro 19,38. Dopo il versamento abbiamo contattato tramite mail Eva B. La “signora” ha confermato il bonifico e i documenti ricevuti, nella mail afferma che a breve ci verranno inviati i biglietti per l’aereo, a/r per Ibiza. Da premettere che già dall’inizio mi sembrava tutto alquanto strano, pagano 700 euro per due settimana di prova e poi fanno pagare a noi la carta dello straniero? troppo un controsenso.. comunque io e la mia amica abbiamo voluto tentare lo stesso, purtroppo è un periodo nero e la speranza non è mai l’ultima a morire….

  30. Marco says:

    Ma possibile che NESSUNA autorità preposta si occupi e preoccupi di fermare questi scacalli (se di sciacalli si tratta).
    é davvero una vergogna inaccettabile assistere ad una pubblica truffa impunita.

  31. niki says:

    Qualcuno ha novità??? Chi ha fatto il bonifico ha ricevuto conferme??? Grazie mille

  32. Stefano says:

    avete capito o no che sono truffatori? basta fare solo una ricerca sul web di eurcatering e si vede che non esiste….è una fregatura…in quanti ci avrebbero assunto per una prova? in 300? :))) ahahah vogliono solo fregare piccole cifre a piu persone possibili…infatti i siti web di anunci di lavoro sono tempesati da questo famoso annuncio….spero che tutto questo nostro dialogo vi faccia non cadere..io mi sono fermato in tempo 😉 mi puzzava sin dall’inizo la storia…

  33. Ivanoski says:

    Ciao ragazzi anche io ho avuto l’email di una signora di nome Eva per il lavoro a Ibiza che mi dava come referente un certo Francesco. Mi hanno chiesto di pagare questi 19,38 euro per il NIE, la cosa che desta sospetto è che la società è in Slovenia. Hanno detto che il termine per il pagamento era per mercoledì 17 aprile per far arrivare poi i biglietti aerei per il periodo di prova che iniziava i primi giorni di maggio!in quanti siete ad aver ricevuto la mail?

  34. riccardo says:

    è una truffa!! io ho scambiato con loro alcune mail…e alla fine mi hanno chiesto i famosi 19,38 euro per il nie.
    prima di tutto il bonifico è intestato a francesco la mattina e non a eurcatering e la causale è pkr nie 2961 che se si digita su google ti manda ad un sito di pocker on line!

  35. Francesco says:

    Stefano tu sei sicuro sia una truffa???

  36. Francesco says:

    ciao ragazzi!
    è da qualche giorno che mi sto sentendo tramite mail con la signora Eva Bernardi, la quale dice di essere la titolare della Locanda La Vuelta.
    A me è sembrato sin da subito tutto un pò strano: senza conoscermi mi invierebbe a casa biglietti aerei di andata e ritorno per effettuare una prova di due settimane pagata 690 euro netti + vitto, alloggio e rimborso spostamenti casa-locale.
    com’è possibile che siano disposti a pagare tutto questo mentre non sono disposti ad anticipare neanche 20 euro per il NIE???

    su internet si trova, come già detto, solo questo profilo fb…

  37. alessandro says:

    Ciao, anche io ho ricevuto la stessa offerta di lavoro per Ibiza e la stessa richiesta di pagamento richiesta NIE di 19,38 euro. La cosa strana è che ti pagano il volo ma non la richiesta del documento per lavorare. Ad ogni modo ho fatto qualche ricerca e l’iscrizione alla camera di commercio della signora eva non risulta. Io ho risposto che il volo me lo sarei pagato io ed avrei fatto il NIE direttamente sul posto. Attendo ancora risposta, traetene voi le conclusioni.

  38. Stefano says:

    pierfrancesco…anche io….cameriere/barista 7 ore al giorno….19 euro di versamento…balle! tutte enormi balle….eurcatering non esiste….è una truffa fatta quasi a regola d’arte….di questi tempi di disperazione lavorativa c’è anche chi ci vuole guadagnare su..è assurdo..immorale..ma vero..

  39. Eugh says:

    ciao Stefano, ho letto del tuo commento e pure io sono stata contattata da Eurcatering, ed sono un poco titubante, volevo sapere come mai sai che è una fregatura hai per caso auto esperienza con qualcuno di loro.
    grazie in anticipo

  40. pierfrancesco says:

    Anche io ho ricevuto questa offerta di lavoro da eurcatering per ibiza…..e mi chiedono di fare un versamento di 19, 38 per fare il nie per far cadere a loro carico le spese di viaggio dell’aereo…che faccio ragazzi?? Anche a me sembra una bella fregatura….

  41. Stefano says:

    la socità se cercate sul web è del tutto inesistente..esiste solo un profilo “fake” su facebook….è proprio una truffa bella e buona…non cadteci! anzi..denunciateli

  42. Stefano says:

    caro franco..cari amici….è una grossa fregatura!!!!!!! attenzioneeeeeeeee

  43. Giovanni says:

    Anche io, vorrei avere notizie su Eurcatering, io ho mandato un cv ad un locale, per la stagione estiva, e sono stato contattato da loro, non mi hanno chiesto però ne soldi, ne percentuali.

  44. valeria says:

    anch io ho avuto questa proposta dall’agenzia ho inviato il modulo compilato e firmato 3 giorni fà! ancora non mi hanno fatto sapere nulla qualcuno sa qualche notizia in +?

  45. ROBY says:

    ciao,
    io ho risposto ad un annuncio per cameriera ad Ibiza…e mi hanno dato come referente un certo Francesco che dovei contattare io ( ancora non l’ho fatto!!) e dopo varie ricerche ho visto che il num combacia con sto tizio e l’ agenzia di cui tu ne parli….quindi lo scopo dei signori che volevano offrire questo “lavoro”….è questo…di farmi pagare questa quota all’ agenzia?!!!…..diffidare delle agenzie che chiedono soldi…quindi se fossi in te non mi fiderei!!!!

  46. elisa says:

    me lo chiedevo anch’io…su internet non trovo nessun tipo di informazione al riguardo…

  47. franco says:

    Salve, qualcuno conosce la ditta EURCATERING (sede in slovenia) che promette posti di lavoro nella ristorazione, nella città scelte da noi chiedendo 13,50 euro per il primo lavoro e il 2% sulla paga presa???
    Cè da fidarsi?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1