Sigaretta elettronica, studio sui liquidi “Non sono nocivi”

luglio 22nd, 2013

sigaretta elettronica non nociva

La sigaretta elettronica non nuoce La nicotina effettivamente inalata dagli svapatori delle sigarette elettroniche e’ di gran lunga inferiore a quella inalata con le sigarette classiche e i liquidi utilizzati sono sicuri. E’ quanto appurato da due studi dell’universita’ Federico II di Napoli. Le ricerche evidenziano, sottolinea la ditta Ovale che le ha commissionate, “che rendono ancora piu’ incomprensibile l’accanimento del governo Letta contro un grande strumento di lotta al tabagismo. Il Parlamento dovra’ rendersi conto che non e’ possibile approvare la tassazione al 58,5 per cento che avra’ il solo risultato di cancellare del tutto il settore”.

“Nei nostri laboratori di ricerca abbiamo esaminato alcuni liquidi per sigaretta elettronica della ditta Ovale – spiega Marco Trifuoggi, docente di chimica analitica degli inquinanti della Federico II – Si tratta di soluzioni acquose, quindi acqua e un aroma naturale con l’aggiunta, in alcuni casi, di nicotina. Abbiamo cercato di certificare se nella composizione dei liquidi ci fossero oltre ai normali metalli quali sodio, potassio, calcio, magnesio naturalmente presenti sia nelle acqua di partenza sia negli aromi naturali, anche metalli che possano danneggiare la salute, quindi metalli tossici e nocivi per l’uomo.

La verifica e’ stata fatta sulla presenza in quantita’ tangibili di metalli quali arsenico, manganese, cromo, vanadio, piombo e cosi’ via. Sostanzialmente quello che abbiamo verificato e’ che la loro presenza puo’ essere esclusa fino ai limiti di rilevabilita’ strumentale e soprattutto fino ai limiti di rilevabilita’ compatibili con normali prodotti per questo uso”. La sigaretta elettronica, inoltre, rilascia un massimo di nicotina pari ad un terzo di quella emessa dalla comune sigaretta.

Il dato emerge dalla ricerca condotta da uno dei piu’ noti laboratori di ricerca americani, l’Arista Laboratories. Secondo l’indagine utilizzando la e cigs piu’ potente con maggior capacita’ di erogazione e abbinandola al liquido con maggior concentrazione di nicotina (16 mg per ml) per 10 puff – dieci aspirazioni – il contenuto complessivo di nicotina aspirato e’ mediamente di 0,3 mg per ml, un terzo rispetto ad una sigaretta tradizionale.

One Comment

  1. Isabel says:

    Mio marito ha smesso di fumare da circa un anno e adesso inala nicotina in continuazione grazie alla sigaretta elettronica. Adesso può farlo ovunque, ufficio, casa, aerei… Non si separa mai è inala nicotina anche al letto. Tanto fa bene! Siamo sicuri che sia così buona? Io ho 2 bambini piccoli a casa che aspirano questo vapore in continuazione, tanto è’ solo vapore acquo!! Siamo sicuri?? Io ho bruciore alla gola e agli occhi a casa e mie figli hanno speso problemi respiratori. Secondi mio marito la sigaretta elettronica non c’entra niente! Come faccio a controbattere con questo tipo di articolo? Avrete ragione voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1