Francesco Ubertini è il rettore più giovane d’Italia. Record per l’Alma Mater

luglio 1st, 2015
Francesco Ubertini è il rettore più giovane d’Italia. Record per l’Alma Mater
Ateneo Italia
0

Francesco Ubertini è il nuovo rettore dell’Alma Mater di Bologna. Al ballottaggio, il candidato di Ingegneria si è imposto su Gianluca Fiorentini, economista. Sono stati solo 73 i voti di differenza tra i due.

IL PROFILO – Nato a Perugia nel 1970, direttore del dipartimento di Ingegneria civile, chimica ambientale e dei materiali e professore ordinario di Scienza delle costruzioni, Ubertini diventa così il rettore più giovane d’Italia. Al ballottaggio ha totalizzato 1.420 voti contro i 1.347 di Fiorentini.

Praticamente inalterata l’affluenza: hanno votato in 4.568 tra docenti, studenti e amministrativi, otto in più rispetto al primo turno. Il neorettore entrerà in carica dal 1 novembre e guiderà l’ateneo fino al 2021.

«Sarò il rettore di tutti» ha detto Ubertini dopo la vittoria.  «La mia vittoria? più che di discontinuità, è di rinnovamento», ha annunciato. Cosa si prova a diventare rettore così giovane? «Una grandissima emozione, è stata davvero una bella avventura – ha ammesso Ubertini al Corriere. – Il risultato è stato di misura, avevo detto tra i 50 e i 100 voti e sono stato preciso. Però è stato un bellissimo segno, un’affluenza così alta è stata il segno di una comunità viva».

I COMMENTI– Al neoeletto sono arrivati anche gli auguri di Virginio Merola: «Caro Professore ti porgo i miei più sentiti complimenti – scrive il sindaco di Bologna- per l’importante compito che ti viene affidato. Sono certo che ci saranno numerose occasioni per lavorare insieme sui progetti per la città che coinvolgono Comune e Ateneo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1