Quasi la metà dei giovani non conosce la prevenzione. I dati della campagna dell’Aiom: “Non fare autogol”

luglio 21st, 2016
Quasi la metà dei giovani non conosce la prevenzione. I dati della campagna dell’Aiom: “Non fare autogol”
Ricerca
0

Bocciati in prevenzione del cancro.

A esserlo sono circa il 53% degli studenti delle superiori che hanno risposto ad alcune domande della campagna “Non fare autogol”, promossa dall’Associazione italiana di oncologia medica  (Aiom). Secondo i risultati del quiz somministrato a 10.547 giovani, il 78% degli under 19, infatti, non sa che è consigliabile consumare cinque porzioni di frutta e verdura al giorno. Mentre il 32% ritiene che le sigarette light non siano molto pericolose per l’ organismo. Per il 54% le lampade solari incrementano la resistenza al sole e quindi possono rappresentare un “buon rimedio” contro le scottature. Quattro su dieci, invece, pensano che lo sport aumenti il livello di stress.

Alcuni comportamenti scorretti sono molto diffusi tra i teenager italiani: il 20,8% dei quindicenni è in sovrappeso e il 3,7% addirittura obeso. Il 33% dei quindicenni maschi dichiara di consumare alcol almeno una volta la settimana. Il 50% delle ragazze della stessa età afferma di aver già fumato.

Per l’edizione 2015-16 Massimiliano Allegri, il mister campione d’Italia, è stato il coordinatore degli allenatori e calciatori che sono intervenuti nel tour. “Sono felice di aver potuto partecipare anche quest’anno a ‘ Non fare autogol‘ – afferma il tecnico della Juventus – Come padre, prima ancora che uomo di sport, sono convinto che la scuola sia il luogo migliore per insegnare alcuni valori di fondamentale importanza per i giovani come la salvaguardia del proprio benessere e salute. Giusto aver coinvolto il mondo del calcio”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1