Mara Salomoni

Erasmus Stories

Studentessa 20enne con troppi sogni nel cassetto e molta voglia di vederli realizzati
Originaria di una ridente cittadina nel lecchese, ma attualmente nella verde e piovosa Maastricht alla ricerca dell'ennesima sfida

HIYA!

settembre 20th, 2017
HIYA!
ErasmusStories
0

 

Hiya! Piacere di conoscerti. In questo primo post vorrei raccontarti qualcosa di me, come se fossimo davanti a un caffè.

Sono Mara, nata sotto il segno dei pesci, quindi sognatrice per definizione. Vivo in una cittadina nel lecchese e studio Economia in quel di Bergamo. Ma attualmente sono in Erasmus a Maastricht.

Se vi state chiedendo dove è Maastricht? La risposta è Olanda, sul confine belga. Se invece vi state ancora chiedendo dove è Lecco? La risposta è in Lombardia, sul lago di Como.

Detto ciò, se fossimo insieme a bere un espresso – e non quello pseudo-caffè americano che bevono qui -, avreste già capito che sono curiosa, iperattiva e volubile. Avreste capito che mi entusiasmo molto facilmente per ogni cosa, ma che mi annoio anche altrettanto facilmente. Ed è per questo che sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo da fare e di qualche sfida da affrontare, giusto quanto basta per arrivare stremata a fine giornata. Sono testarda, tanto.

Odio la pioggia. E ho deciso di venire a Maastricht. Coerente la scelta, no? Cambio idea ogni cinque minuti e sono un’eterna – letteralmente – indecisa, magari questo va detto.

Adoro il gelato al pistacchio. Il rosa. I miei nonni. Il mare. Il silenzio. La fotografia. La determinazione. Il coraggio. Il fuoco nel camino. I cavalli. I film. Lo shopping. Viaggiare. Nuotare. Imparare. Mettermi in gioco. Rischiare. Ridere. Cucinare torte.

Temo le delusioni. L’incertezza. L’insicurezza. La fiducia mal riposta. La verità. Le lucertole.

La mia presentazione è finita e per ora è giunto il momento di salutarci. Spero di averti incuriosito. Spero che continuerai a leggere i miei prossimi post. Se vuoi vedere il mio video di presentazione, lo trovi su YT. E se vuoi scoprire la vita quotidiana di una studentessa in Erasmus,  ti aspetto sulla mia pagina Instagram. Se hai qualche domanda, critica, curiosità, i commenti ti aspettano. Se così non fosse e non hai trovato interessante la mia presentazione, è stato comunque un piacere conoscerti. Grazie per essere passato di qui.

Voglio dedicare le ultime righe di questo primo articolo ai miei genitori, che mi stanno permettendo di vivere questa esperienza, a mio fratello,  che mi aiuta a sdrammatizzare ogni cosa, ai miei nonni, che sono la mia roccia, e alle amiche, che mi stanno accanto ogni giorno. Grazie.

Mara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1