Roma, messaggi erotici via Whatsapp alle studentesse: professore indagato

gennaio 3rd, 2018
Roma, messaggi erotici via Whatsapp alle studentesse: professore indagato
Scuola
0

Espliciti messaggi di complimenti, ma anche proposte a sfondo sessuale. Arrivavano via Whatsapp i messaggi a studentesse del liceo Tasso di Roma, uno dei più prestigiosi della città, su cui sta indagando la Procura di Roma e per cui è finito nel registro degli indagati per molestie un professore 50enne di storia e filosofia. Che a breve sarà interrogato dal pm Francesca Passaniti, titolare del fascicolo.

Poco prima delle feste le vittime sono state sentite dal magistrato e hanno mostrato i testi dei messaggi ancora memorizzati sui loro cellulari. Secondo quanto riportano alcuni quotidiani è stata una una minorenne la prima a denunciare, poi a seguire un’altra ragazzina si è presentata e infine una 18enne. Dopo aver raccolto a verbale le testimonianze delle giovani, gli inquirenti hanno convocato il preside del liceo per sentirlo come persona informata sui fatti. Come previsto è stata inviata una segnalazione anche al Provveditorato del Lazio. È stata già decisa la sospensione del docente. Al termine delle indagini poi ci sarà il provvedimento definitivo.

Leggi anche:

Valeria Fedeli vuole rilanciare il Virgilio di Rom... Il liceo Virgilio di Roma su Rai Tre nel programma Mezzora in più di Lucia Annunziata, oltre gli studenti anche la ministra della Pubblica Istruzione ...
Roma, scuola non riapre per infestazione di ratti:... 'Chiusa per topi' una materna comunale alla periferia di Roma che non ha mai riaperto dopo la pausa estiva. A denunciare la situazione alcune mamme de...
Bari. Ripetizioni private diventano incubo per 4 m... Ancora violenza, ancora a scuola. A Bari un professore di scuola superiore è stato arrestato per violenza sessuale aggravata e continuata e tentata co...
Alternanza, la protesta degli studenti contro la C... ​Gli studenti tornano in piazza per protestare contro l’alternanza scuola-lavoro: con un corteo diretto al Ministero dell’Istruzione a Roma, centinaia...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1