Esplosione vicino Roma, feriti anche i bambini della scuola materna

giugno 10th, 2019
Esplosione vicino Roma, feriti anche i bambini della scuola materna
Scuola
0

Ultimi aggiornamenti: 16 feriti, gravi il sindaco e una bimba

Lo scoppio è stato causato da una fuga di gas, provocata dal danneggiamento di una tubazione durante alcuni lavori di scavo in strada. Evacuate le abitazioni del centro storico. I tre bambini feriti, che sarebbero stati investiti da schegge di vetro e calcinacci, si trovavano nel vicino edificio che ospita la scuola per l’infanzia “Centro urbano” (che fa parte dell’istituto comprensivo Leonida Montanari). Grave una bambina di 5 anni, portata al Bambino Gesù in codice rosso con un severo trauma facciale e cranico. Gli altri due bimbi invece sono stati ricoverati all’ospedale di Frascati.
Il sindaco ustionato al volto e alle braccia: è grave – Il sindaco di Rocca di Papa è stato preso in carico dal Centro Grandi Ustioni del Sant’Eugenio con ustioni al volto e alle braccia: è stato l’ultimo a lasciare l’edificio ed è il ferito più grave. Ustionati anche un impiegato comunale e il comandante della polizia locale. Nelle operazioni di soccorso dell’Ares 118 sono stati utilizzati 2 elicotteri, 4 ambulanze e 2 automediche.

Ha coinvolto il palazzo che ospita il Comune di Rocca di Papa l’esplosione che si è verificata verso le 11.30 nella cittadina ai Castelli romani. Nella deflagrazione è rimasto ferito anche il sindaco Emanuele Crestini, assieme ad altre otto persone, tre delle quali sono bambini. Sarebbero stati degli operai che stavano effettuando dei lavori stradali a rompere la conduttura del gas da cui poi si è innescata l’esplosione. Erano a scuola e sarebbero stati investiti da schegge di vetro e calcinacci i bambini rimasti feriti dall’esplosione. Secondo una prima ricostruzione, i bambini si trovavano nella scuola dell’infanzia ‘Centro urbano’ che fa parte dell’istituto comprensivo Leonida Montanari e che confina con l’edificio che è esploso. L’ingresso della scuola materna, però, si trova in una via adiacente Corso Costituente, dove si è verificata l’esplosione.

Rocca di Papa, esplosione nel palazzo del Comune: salgono a nove i feriti, tra cui 3 bambini . Gravemente ustionato il sindaco I piccoli feriti si trovavano a scuola, e sarebbero stati colpiti dai vetri e calcinacci. Sembra che la deflagrazione sia stata causata dal danneggiamento di una tubazione davanti al Municipio. Sul luogo sono intervenuti vigili del fuoco e carabinieri. In base alle prime notizie ci sarebbero almeno otto  feriti, di cui tre bambini: uno di questi è grave. Ferito anche il sindaco della città. Sembra che la deflagrazione sia stata causata dal danneggiamento di una tubazione davanti al Municipio. I bambini  coinvolti erano a scuola e sarebbero stati investiti da schegge di vetro e calcinacci. L’edificio della scuola è infatti adiacente a quello del Comune.

Esplosione causata da danni a tubazione Sulle cause dell’esplosione, Italgas ha fatto sapere in una nota: “Dai primi rilevamenti è stato possibile accertare che la dispersione di gas, da cui ha avuto origine l’esplosione, è stata provocata dal danneggiamento di una tubazione da parte di un’azienda terza, estranea a Italgas, che stava effettuando rilevazioni sul sottosuolo davanti al Municipio”.

Sul luogo Zingaretti “Il presidente Zingaretti si sta recando a Rocca di Papa dove un’esplosione ha danneggiato la sede del Comune e ferito diverse persone”. Lo ha reso noto la Regione Lazio su Twitter. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sta seguendo la situazione dell’esplosione nella sede del Comune a Rocca di Papa ed è in collegamento con chi sta coordinando i soccorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1