Maturità 2019, prima prova: tracce e temi

giugno 12th, 2019
Maturità 2019, prima prova: tracce e temi
Maturità
0

Ci siamo, la Maturità2019 è arrivata.

Ripassate tutti gli autori del Novecento ma in particolare: L. Pirandello, L. Sciascia, C. Pavese, U. Saba, P. Pasolini, C.E. Gadda, P. Levi, I. Calvino, F.T. Marinetti. Allenatevi a scrivere e ad analizzare i testi preparati durante l’anno, ascoltate il telegiornale e leggete articoli di attualità che durante la composizione scritta potrebbero fornirvi degli ottimi collegamenti utili per aumentare il punteggio. I professori di italiano consigliano in particolar modo di potenziare sia per la prima prova che per l’orale:

1 . le capacità riassuntive del brano in versi o in prosa proposto, mostrando la capacità di spiegare a voce il senso del testo letto;

2 .  le capacità analitiche in merito all’analisi testuale sotto il pro lo della sintassi, delle figure retoriche, di posizione suono e significato, l’analisi tematica, l’analisi fonica. Inoltre consigliano di contestualizzare il testo proposto effettuando collegamenti inter-testuali fra testi dello stesso autore e testi di autori diversi rilevando eventuali affinità tematiche e stilistiche.

OCCHIO A DANTE!
Classico per eccellenza della nostra letteratura e di tutta la tradizione occidentale, non potete trascurare di prepararvi sulla Divina Commedia di Dante Alighieri, che non smette mai di parlarci e di reagire con la complessità culturale del nostro presente. Atto di fondazione della lingua e della letteratura volgare, enciclopedia di tutti i saperi, serbatoio di temi e tradizioni culturali disparate e contrastanti (quella ebraico cristiana e quella classica ma an- che quella arabo islamica), la Commedia vi “provoca” su problemi che sono ancora nostri come ad esempio il rapporto fra culture differenti. La straordinaria ricchezza dell’opera e la sua eccezionale potenza diventano perciò occasioni affinché possiate riflettere sul presente e capirne le radici.

Infatti proprio ieri l’agenzia Ansa annunciava: Prima prova maturità 2019, si ritornerà ai ‘classici’?

Nel 2017 a creare non poca sorpresa tra i maturandi fu una poesia di Giorgio Caproni. Lo scorso anno, invece, a lasciare a bocca aperta gli studenti fu un estratto di un romanzo dello scrittore Giorgio Bassani. E quest’anno, la tipologia A della prima prova della Maturità 2019, quali autori riserverà ai ragazzi? Secondo il noto proverbio “Non c’è due senza tre”, i maturandi potrebbero fare i conti con scrittori non popolarissimi, almeno tra gli studenti. Ma si sa, i vecchi detti non sono certo infallibili. E forse, proprio la Maturità 2019, potrebbe esserne la dimostrazione perché, secondo un’analisi di Skuola.net, quest’anno in prima prova non ci dovrebbero essere sorprese, il condizionale ovviamente è d’obbligo. A farla da protagonisti, almeno per quanto riguarda la tipologia A, potrebbero essere autori per così dire ‘tradizionali’.

Giovanni Pascoli, Elsa Morante, Luigi Pirandello e Eugenio Montale. Sono gli autori proposti dal Miur per le simulazioni nazionali di prima prova degli scorsi mesi. Si tratta quindi di scrittori che possiamo definire ‘classici’, sicuramente conosciuti dagli studenti, perché studiati durante l’ultimo anno o semplicemente perché rientrano nelle più comuni letture estive. Insomma, per le simulazioni non ci sono state sorprese e questo porta a pensare che il Miur manterrà tale orientamento anche per quanto riguarda la prima prova di Maturità 2019 in programma il prossimo 19 giugno.

Non solo le simulazioni, c’è anche un altro indizio che avalla questa tesi: le parole di Luca Serianni, a capo della commissione di esperti Miur incaricata di preparare le tracce della prima prova per la Maturità. L’esimio linguista, in diversi interventi negli scorsi mesi, facendo riferimento all’analisi del testo, ha affermato che sarà possibile trovare anche le opere dagli autori di fine ‘800. Parole che possono esser lette come la volontà di invertire la rotta presa negli ultimi due anni dal Miur per la scelta degli autori della tipologia A. Salvo quindi sorprese, da mettere sempre in conto quando si parla di Maturità, è probabile che la commissione di esperti incaricata di preparare le tracce della prima prova si sia orientata proprio su scrittori di fine ‘800. Che sia l’anno di Carducci, Verga o D’annunzio? Lo scopriremo il 19 giugno!

Bisogna poi tener conto di un fattore, la Maturità 2019 è certamente particolare rispetto alle precedenti. Tanti infatti cambiamenti, non sempre ben digeriti dai maturandi, che il Miur ha apportato all’esame. Tra questi uno riguarda proprio l’analisi del testo della prima prova: non più una sola traccia ma due, raddoppiano quindi anche gli autori. Non è da escludere di conseguenza che la scelta ricada su due personalità appartenenti a periodi diversi: una all’800, quindi sicuramente conosciuto dagli studenti, e una del ‘900 più contemporanea. In questo modo, i maturandi avrebbero quanto meno la possibilità di scelta qualora volessero cimentarsi con la tipologia.

La nostra redazione ha lavorato per offrire a voi studenti alle prese con l’Esame di Stato, una guida didattico-emotiva utile alle preparazione della grande prova. Grazie alle sezioni Università, Lavoro e Salute, son ben 80 le pagine di orientamento cui potranno attingere gli studenti italiani.

 

Scarica la versione completa della GUIDA ALLA MATURITA’2019 di CorriereUniv e resta connesso con noi per tutte le notizie sull’esame di stato 2019!

 

 

 

Alleniamoci ora con gli esempi di prima prova:

Esempio Tipologia – A

Esempio1 Tipologia – B

Esempio2 Tipologia – B

Esempio Tipologia – C

 

 

 

 

Di seguito alcuni approfondimenti:

Prima prova Maturità 2019, su cosa puntare?

FAQ Maturità 2019, i vostri dubbi epocali avranno finalmente risposta

Maturità, oltre le fake news cosa resta

Ecco la nuova maturità: seconda prova con più materie e tre buste per l’orale

La prima prova scritta dell’esame di Stato, cos’è e come svolgerla

Esami di Stato a.s. 2018/2019 cosa cambia

 

Facebook Corriereuniv    Maturità 2019 – L’Esame

Instagram CorriereUniv     ItaliaEducation 

Twitter @GuidaMaturità @corriereuniv

 

Scarica la versione completa della GUIDA ALLA MATURITA’2019 di CorriereUniv e resta connesso con noi per tutte le notizie sull’esame di stato 2019!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1