Qual è stata la pagella di GretaThunberg dopo un anno speso per il clima?

giugno 20th, 2019
Qual è stata la pagella di GretaThunberg dopo un anno speso per il clima?
Scuola
0

Nonostante le numerose assenze per le partecipazioni alle manifestazioni di Fridays for Future e gli appuntamenti internazionali in giro per il mondo, Greta Thunberg porta a casa una pagella invidiabile: quattordici A, ossia il massimo dei voti, su diciannove materie tra cui matematica, inglese, francese, fisica e storia. Nelle altre materie, (svedese, ginnastica e scienze del consumo) Greta ha preso “solo” B, che equivalente al nostro 9.

La sedicenne ha recentemente deciso di saltare tutto il prossimo anno scolastico per dedicarsi all’attivismo ambientalista. Nonostante abbia chiarito che continuerà a studiare in proprio, la scelta ha scatenato un’ondata di polemiche partite soprattutto dai suoi detrattori e dall’onda dei commentatori sui social network.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Den svenska klimataktivisten Greta Thunberg och den rörelse hon inspirerat till får på fredagen människorättsorganisationen Amnestys finaste pris. ”Det är inte mitt pris, det är allas pris”, säger hon själv. • Rysslands president Vladimir Putin vill glömma giftattacken i Salisbury 2018. Putin kallar händelsen, som skadade fyra personer svårt och dödade en, för ”fluff”. • Pressen utifrån ökar på Sudan efter det blodiga ingripandet mot demonstranter i början av veckan. Afrikanska unionen portar landet från organisationen ”med omedelbar verkan”. Etiopiens ledare ska medla mellan juntan och oppositionen. • Länkar finns i vår story.

Un post condiviso da Dagens Nyheter (@dagens_nyheter) in data:

Greta ha concluso il nono anno agli istituti Kringlaskolan a Soedertaelje di Stoccolma e ha specificato di avere sempre recuperato studiando da sola a casa tutte le lezioni perdute a scuola. «Ho veramente lottato per ottenere questi voti», ha detto Greta al giornale, spiegando, senza falsa modestia, che se non avesse scioperato la pagella sarebbe stata ancora più bella: «Ma ne è valsa la pena».

Le scuole frequentate da Thunberg avevano sostenuto pubblicamente le scelte e le posizioni della celebre alunna. Greta il prossimo anno si concentrerà sulla lotta per i cambiamenti climatici: «È questa la priorità adesso». A settembre la giovane attivista parteciperà al summit sul clima delle Nazioni Unite che si terrà a New York e poi a novembre alla conferenza mondiale del clima a Santiago del Cile.

Il suo sarà, per l’occasione, un viaggio d’altri tempi. Visto che notoriamente non prende l’aereo, che considera troppo inquinante, Greta attraverserà l’Atlantico presumibilmente in nave. Preferibilmente un’imbarcazione che non sia alimentata a combustibile fossile: il che restringe di molto il campo delle possibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1