Post Diploma – Studiare Medicina all’Università, cosa c’è da sapere

luglio 5th, 2019
Post Diploma – Studiare Medicina all’Università, cosa c’è da sapere
Università
0

Benvenuti nella sezione POST DIPLOMA – Studiare all’Università. Una rubrica tratta dalla sezione Orientamento all’Università della Guida alla Maturità 2019

La sezione di orientamento all’Università, vi darà la possibilità di guardare oltre il diploma, Facoltà per Facoltà, con tutti gli indirizzi, gli obiettivi formativi e gli sbocchi occupazionali.

Hai scelto di leggere: MEDICINA – CHIRURGIA – ODONTOIATRIA – PROTESI DENTARIA !!

OBIETTIVI FORMATIVI
Il percorso di studi in Medicina e Chirurgia forma un laureato dotato di solide competenze scientifiche e teorico-pratiche necessarie allo svolgi- mento della professione. Lo studente dovrà gradatamente raggiungere una stabile autonomia professionale che gli consenta di rilevare e valutare criticamente i dati attinenti lo stato di salute e di malattia del singolo paziente, interpretando tali fenomeni alla luce delle conoscenze scientifiche, della fisiopatologia e delle patologie di organo e di apparato da lui acquisite ma anche secondo le proprie abilità ed esperienza unite alla capacità di autovalutazione. Il laureato dovrà altresì aver acquisito competenze nella conoscenza dei meccanismi biologici fondamentali di difesa; dovrà avere un’opportuna conoscenza delle malattie più rilevanti dei diversi apparati, la capacità di valutarle criticamente e correlare tra loro i sintomi, i segni fisici. E’ fondamentale la conoscenza dei concetti basilari delle scienze umane per quanto concerne l’evoluzione storica dei valori della medicina, compresi quelli etici, ed inoltre abilità e sensibilità per valutare criticamente gli atti medici all’interno dell’équipe.

 

SBOCCHI OCCUPAZIONALI
Il percorso di studi in Medicina forma i medici del futuro. Grazie alle specializzazioni, però, i laureati potranno accedere ad un gran numero di possibilità lavorative. Per quasi tutti i laureati l’ingresso nel mondo del lavoro parte con incarichi a tempo determinato in qualità di medici assistenti, con il compito di curare pazienti in un ospedale. Si può, poi, optare per il percorso di specializzazione che avviene parallelamente all’attività professionale. C’è anche la possibilità di spaziare in diverse tematiche come quelle giuridiche o legate alla medicina legale. Tante possibilità sono offerte anche dai settori dell’Informatica medica e della Statistica. I laureati dotati di capacità comunicativa potranno trovare occupazione presso un call center medico, ma anche nel settore giornalistico.

La ricerca medica in ambito universitario è un altro dei settori di maggiore attrazione per i neo medici, attività solitamente accompagnata dall’insegnamento accademico.

 

 

La rubrica POST DIPLOMA – Studiare all’Università è tratta dalla sezione Orientamento all’Università della Guida alla Maturità. Scarica la versione completa della GUIDA ALLA MATURITA’2019 di CorriereUniv e resta connesso con noi per tutte le notizie sull’esame di stato 2019!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1