Roma, domani al via lo Young International Forum: l’orientamento a portata di studente

settembre 9th, 2019
Roma, domani al via lo Young International Forum: l’orientamento a portata di studente
Università
0

100 operatori all’Ocse, 500 posizioni aperte da Italo, 300 traduttori al Parlamento Europeo e Commissione UE, 600 alla TIM, 500 da Netflix, 120 da Amazon. Sono alcune delle opportunità che i giovani troveranno allo Yif 2019 consultando la piattaforma “Like Fogg”. Così Italia Education riporta a Roma il più grande salone di internazionalizzazione del Paese. Occhi puntati sui social con l’hastag #MaipiùNeet per sensibilizzare la politica, le imprese, la società civile verso un tema ancora molto sottovalutato: ovvero quello che riguarda la condizione di milioni di ragazzi che non lavorano, non studiano e non sono impegnati in nessun percorso formativo.

Mancano laureati: tra il 2019 e il 2023 si stima un fabbisogno occupazionale di almeno 823.400 laureati. Le lauree del gruppo economico sociale impiegheranno il 24% di questi posti con 194.000 unità, segue l’area umanistica al 21% con 175.000 unità, quella di ingegneria-architettura con il 19% e con 156.000 unità, quella medico-sanitaria. 
L’undicesima edizione dello “Young International Forum”, dal 9 all’11 ottobre a Roma,vuole così rispondere a questa carenza con un orientamento sempre più mirato verso l’Università, il lavoro e l’estero, grazie anche alla piattaforma digitale “LikeFogg”, che presenterà le ultimissime offerte di lavoro, stage, tirocini e borse di studio.

Tre giorni, negli spazi del Pratibus District di Roma, durante i quali sono previsti migliaia di giovani provenienti da tutta Italia in cerca di informazioni, orientamento ed opportunità per far partire il proprio progetto di carriera sia in ambito di studio che di lavoro.  Sono infatti 3 milionii ragazzi che non lavorano, non studiano e non sono in un percorso di formazione. Il 26% nella fascia tra i 18 e i 24 anni, contro una media Ocse del 14%; il 23% nella fascia tra i 25/29enni, contro una media Ocse del 11%. Laboratori, punti informativi, seminari, colloqui, test attitudinali, giochi di gruppo e aree espositive saranno quindi i punti di riferimento della manifestazione, con uno sguardo privilegiato al fare impresa attraverso “Startapper School Academy”, programma della Regione Lazio per la promozione dell’imprenditorialità.

SCELTA DELL’UNIVERSITÀ

Diversi gli spazi allo YIF dedicati all’orientamento. L’area tutor, dove docenti e tutor di Italia Education saranno a disposizione per offrire un primo colloquio orientativo per scegliere al meglio il proprio percorso di studi; l’area informativa, dove Istituzioni, Università, Accademie ed Enti di Formazione potranno rispondere alle domande dei ragazzi, un luogo dove incontrare direttamente i responsabili di ateneo e gli addetti ai lavori. E poi, il workshop di Orientamento Post Diploma, con le informazioni utili alla scelta dell’Università,per guidare i ragazzi verso una scelta autonoma e responsabile, attraverso la consapevolezza del sé, delle proprie risorse e competenze. E quello sulla preparazione del test di Medicina.

ESTERO

Per chi volesse intraprendere un percorso di studio, di aggiornamento, o di lavoro all’estero, al salone sarà consultabile la piattaforma digitale “LikeFogg”, che presenterà le offerte di lavoro selezionate di recente, stage e tirocini, borse di studio. Inoltre, saranno a disposizione dei visitatori ben 15 guide di altrettanti Paesi stranieri. La Fulbright Commission presenterà le borse di studio negli Stati Uniti; l’Ambasciata di Spagna le opportunità di studio e lavoro nella penisola Iberica; l’Ambasciata del Giappone propone borse di studio e il programma di scambi internazionali Japan Exchange and Teaching Programme; il DAAD Tedesco le opportunità di studio in Germania; la Repubblica Ceca.

LAVORO 

Opportunità di stage, tirocini, premi e borse, lavoro vero e proprio, volontariato e scambi culturali. Previsti inoltre workshop sul percorso di selezione del personale: il CV, la lettera di presentazione e il colloquio di lavoro.  “Le competenze trasversali utili per il mondo del lavoro” è il seminario riservato a quanti si interrogano sulle aspettative delle imprese in tema di professionalità da acquisireGli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori, invece, potranno sfidarsi a colpi di “JOBS”, il gioco da tavolo pensato per trasferire ai ragazzi i concetti del lavoro attraverso una modalità ludica.

FARE IMPRESA

Ai tanti ragazzi che pensano di realizzare e creare una startup, sarà dedicato l’incontro dal titolo: “Mettersi in gioco nell’Impresa”. Grazie a “Startapper School Academy”, programma della Regione Lazio per la promozione dell’imprenditorialità, i partecipanti potranno giocare simulando la nascita di una start up. Ai potenziali imprenditori partecipanti sarà messo a disposizione un test sull’autoimprenditorialità che esprimerà in punteggio la propria potenzialità nel fare impresa.

“Il mondo del lavoro e delle professioni è attraversato da profonde trasformazioni dovute alla Digital Transformation e all’economia circolare. Dobbiamo aggiornare il sistema della formazione tutto, per consentire ai nostri giovani di acquisire saperi e competenze che gli consentano di stare al passo con i tempi e le richieste delle aziende, pubbliche e private che siano. Allo Young International Forum, trasmetteremo ai giovani visitatori il senso di questo cambiamento e la strada da intraprendere per legare le loro scelte agli scenari futuri. È quanto ha dichiarato Mariano Berriola, presidente della Fondazione Italia Education, che si occupa dei contenuti dello YIF 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1