La Sapienza: quale futuro per l’istruzione?

19 Luglio, 2010

Venti di riflessione e di confronto sulla condizione universitaria alla luce della  manovra finanziaria approvata dal Governo e di alcuni aspetti del ddl Gelmini, lunedì 19 luglio 2010 .(data storica per la nostra memoria e il nostro paese, ricordiamo e onoriamo Borsellino) presso la Facoltà di Ingegneria della Sapienza (Via Eudossiana 18) con la manifestazione L’Università Pubblica. Il ruolo della Formazione e della Ricerca nel futuro del Paese.

Mesi di proteste e manifestazioni per segnalare la precarietà economica e pertanto esistenziale della stessa struttura universitaria. Gli accademici segnalano come  le misure del dispositivo finanziario, destinate a trovare attuazione entro un quadro normativo già restrittivo sul piano dei finanziamenti, pongano in discussione la stessa sopravvivenza de’Università pubblica. La manovra riduce le risorse destinate all’Università, e quindi alla ricerca e alla formazione, fondamentali per lo sviluppo del Paese.

Oltre alle Facoltà di Ingegneria, sono coinvolte tutte le Facoltà della Sapienza, le Facoltà di Ingegneria di altre Sedi universitarie e Istituzioni di Ricerca.

Presenti all’incontro: I Presidi delle Facoltà di Ingegneria della Sapienza; Luigi Frati, Rettore della Sapienza Annibale Mottana, Accademia dei Lincei  Luciano Maiani, Consiglio Nazionale delle Ricerche,Giovanni Bachelet, Deputato Commissione Cultura;Vito Cardone, Conferenza dei Presidi di Ingegneria;Mario Morcellini, Interconferenza dei Presidi;Elisabetta Petrucci, ricercatore Sapienza e, last but not least, i rappresentanti degli studenti

L’ invito a partecipare è rivolto a tutto il mondo universitario e alla società civile, sensibile alla tematica dell’istruzione, come fonte primaraia per il progresso scientifico e culturale di generazioni presenti e future.

Lunedì 19 luglio alle 19, al Chiostro della  Facoltà di Ingegneria, via Eudossiana 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1