Clima, arriva s.o.s planet

6 Settembre, 2010

Ha aperto i battenti da due giorni Sos Planet, l’ esposizione universalè sul tema del cambiamento climatico. La mostra è ospitata dalla stazione Tgv Guillemins di Liegi, in Belgio, e prevede, su un’estensione di 6.000 metri quadrati, eventi, seminari, ma soprattutto azioni dimostrative destinate al grande pubblico per sensibilizzare grandi e piccini.

Il percorso espositivo infatti prevede anche spiegazioni a fumetti dedicate proprio agli ecologisti in erba. Ma per i grandi invece sono stati dispiegati grandi mezzi e supporti tecnologici particolarmente innovativi a dimostrazione che l’ ambiente ha bisogno di tecnica, ricerca, progresso scientifico. Tra l’altro uno degli elementi di attrazione è rappresentato da un film il 3D, una pellicola di animazione dedicata a raccontare in modo spettacolare e suggestivo i fenomeni dell’ effetto serra, il ciclo dell’acqua, l’albedo o il ciclo del carbonio. Ma anche gli effetti catastrofici degli eventi estremi che rappresentano il vero pericolo connesso alle variazioni anomale del clima.

Sos Planet si articola su 4 percorsi: l’uomo osserva, una ricognizione sull’ambiente ieri e oggi; l’uomo si allarma, il percorso dedicato agli effetti del cambiamento climatico in 4 settori: acqua, ecosistemi, alimentazione e salute. L’uomo riflette illustra il ciclo del carbonio, l’effetto serra e le conseguenze della pressione antropica e delle attività industriali. L’uomo agisce, infine, propone ipotesi e raccomandazioni sull’impegno che dovranno assumere Paesi, governi e anche i singoli cittadini per intervenire concretamente a difesa del clima in pericolo.

Comments are closed.

UA-37172975-1