Giovani digitali alla GMG

1 Agosto, 2011

Analisi sociale della terza generazione che parteciperà alla Giornata mondiale della gioventù dal 16 al 21 agosto 2011 a Madrid da parte del Vaticano: ”siamo di fronte alla generazione di internet e dei social network, i giovani del continente digitale- dichiara il portavoce vaticano, p. Federico Lombardi.“La prima, quella del ’68, attraversata dalle aspirazioni rivoluzionarie e libertarie con le loro contraddizioni. La seconda, quella dell’89, della caduta dei muri e dei grandi orizzonti aperti da Giovanni Paolo II, protesa verso la la dimensione spirituale. La terza, quella del duemila, ‘la generazione di internet e dei social network’, i giovani del continente digitale”.

”Naturalmente – osserva p. Lombardi – è una semplificazione, ma è vero che la situazione del mondo cambia rapidamente, e i giovani sono i primi a sentirlo e a riflettere i cambiamenti nella loro vita concreta, nella mentalità e nei comportamenti”.

La sfida, oggi, è ”annunciare Cristo proprio a questa generazione, e chiederle di farsi essa stessa protagonista di questo annuncio nei nuovi spazi della sua vita.

Nei continenti geografici, ma anche in quelli virtuali. La sfida c così impegnativa da intimorire, ma – come dice il tema delle Giornate – se siamo radicati e fondati in Cristo e quindi saldi nella fede possiamo guardare avanti con fiducia”.

In nome dello spirito del percorso spirituale, i pellegrini della Giornata Mondiale della Gioventù, avranno la possibilità di trascorrere una giornata facendo un pellegrinaggio attraverso Madrid, per recarsi alla base aerea di Cuatros Vientos dove haluogo la Veglia e la Messa Conclusiva del 20 e 21 Agosto. Il pellegrinaggio comincerà dal centro di Madrid, verso la stazione Principe Pio e attraverso parchi e spazi verdi fino ad arrivare a Cuatros Vientos.

“L’itinerario è stato appositamente progettato per attraversare i parchi perché lì è più fresco rispetto alle strade della città, e sarà così più facile trasformare una camminata in un’esperienza”- dichiara Alejandro Chico del dipartimento logistico della GMG.

Se i pellegrini avranno difficoltà con il caldo, o non condividono l’idea del pellegrinaggio di 8Km, ci sono due punti in cui il percorso si interseca con i mezzi pubblici.

Per saperne di più sulla giornata mondiale della gioventù, visitare il sito GMG 2011

Comments are closed.

UA-37172975-1