Ricercatori under 40 dentro un database

29 Marzo, 2012

Profumo, pescare lì dentro per i bandi futuri

Per i giovani ricercatori ci sarà un provvedimento specifico. Lo ha assicurato il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, dopo la bocciatura, nel decreto Semplificazioni, dell’emendamento Montalcini-Marino per un’attribuzione di fondo su base meritocratica a ricercatori under 40.

«Va trovata – ha spiegato il ministro – una soluzione strutturale. Bisogna creare un database di giovani ricercatori, italiani e non, selezionati sulla base di indicatori oggettivi e fare in modo che questo data base possa essere utilizzato per tutti i bandi». Quanto allo strumento legislativo da utilizzare, Profumo, ha indicato due possibilità: o un decreto legge oppure – soluzione verso la quale sembra propendere il ministro – un disegno di legge con pochi articoli e una corsia preferenziale.

«Quest’ultima scelta – ha osservato – avrebbe un significato particolare, perché si tradurrebbe in una compartecipazione vera del Parlamento e sarebbe un segnale importante per il Paese».

Fonte: Ansa

Comments are closed.

UA-37172975-1