Profumo: bandi più semplici e dal 2012 anche in inglese

11 Giugno, 2012

Nessuna intenzione di mettere in piedi una nuova riforma dell’università, questo il pensiero del Ministro Profumo che punta tutto su un sistema più efficiente. “Voglio solo per via amministrativa far funzionare meglio la riforma attuale” ha dichiarato.

Profumo ha inoltre annunciato in un’intervista a Maria Latella su SkyTg24, che “i bandi di concorso saranno più chiari e semplici, in italiano e in inglese, con maggiore apertura, in modo che possano partecipare anche persone che sono fuori dal circuito universitario attuale. Vogliamo rompere le incrostazioni”.

Comments are closed.

UA-37172975-1