Made in Italy leva di sviluppo

20 Settembre, 2012

Al via oggi presso l’Università del Sannio la nona edizione del Convegno Annuale della Società Italiana Marketing (SIMktg).

Il tema. In un momento di grande crisi e riduzione dei consumi sul mercato interno le imprese italiane sono chiamate a concentrare sempre di più lo sguardo sui mercati internazionali, in particolare verso i Paesi meno influenzati dalla crisi. Per poter competere con successo in questi mercati l’immagine del luogo di provenienza (made in) rappresenta tradizionalmente un fattore critico di successo nelle strategie di marketing internazionale. In tale ottica è di fondamentale importanza per le imprese nazionali – in particolare per quelle di minore dimensione – imparare utilizzare la leva del “made in Italy” come strumento di immagine per la valorizzazione dei propri prodotti e del brand aziendale.

L’iniziativa, dal titolo “MARKETING INTERNAZIONALE ED EFFETTO MADE-IN”, ospiterà oggi e domani circa 130 docenti di marketing delle università italiane ed una serie di esperti nazionali e internazionali che discuteranno su questa importante tematica.

I lavori termineranno con una panel session dal titolo ”L’Italia come brand: una fonte di vantaggio competitivo?”, a cui prenderanno parte figure di spicco del panorama economico e imprenditoriale nazionale, moderate dal giornalista RAI Andrea Vianello.

Qui il programma completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1