Diritto e tutela dei minori, parte un nuovo corso universitario

6 Novembre, 2012

L’indignazione per la violenza usata nei confronti di un minore portato via a forza lo scorso 15 ottobre ha avuto portata nazionale. Un caso limite che serve per capire da dove bisogna ripartire per educare gli educatori e per far rispettare i diritti dei minori.

E’ l’obiettivo che si pone il nuovo corso universitario di alta formazione “Diritto e tutela dei minori. Profili giuridico e psicologici” che partira’ il 16 novembre e finira’ a marzo 2013.

Riferendosi al bambino di Padova affetto da Pas, patologia di disturbi mentali, il dottor Luca Mari, membro del comitato scientifico e docente del corso spiega cosi’ l’iniziativa: “Sicuramente questo e’ un caso limite in cui per far rispettare un decreto del tribunale per i minorenni, il giudice ha autorizzato anche l’intervento della forza pubblica.

Ma quelle immagini e quelle urla del bambino trasportato con forza dalla polizia ci devono far riflettere”. “L’ istituto della famiglia e’ in crisi – prosegue Mari – i genitori in difficolta’ e spesso disorientati, esplode la conflittualita’ e la rabbia dell’uno contro l’altro. Gli adulti di riferimento sembrano incapaci di far prevalere l’interesse del bambino, si impone cosi’ a tutti gli operatori del settore un’attenzione e una preparazione straordinari”.

“Occorre essere competenti, formati e supervisionati – conclude – per affrontare la complessita’ delle sfide, e partecipare cosi’ attivamente alla costruzione e alla manutenzione della rete di professionisti, qualificati e specialisti, che si occupa delle persone minorenni e della loro tutela”. Con questi obiettivi prende il via il corso di alta formazione universitaria che prevede oltre a momenti teorici in aula, anche laboratori di approfondimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1