Egitto, Rettore Università Bologna: “Chiediamo con forza di riavere Zaky”

18 Febbraio, 2020
Egitto, Rettore Università Bologna: “Chiediamo con forza di riavere Zaky”
Università
0

“C’è stata una grande risposta a questa manifestazione e mi fa davvero piacere. Questo è il nostro grande abbraccio per stringerci attorno a Patrick e per chiedere con forza di riaverlo al più presto a frequentare le nostre aule e la città di Bologna”. Cosi’ il rettore dell’Università di Bologna, Francesco Ubertini, che ha partecipato al corteo per la liberazione di Patrick Zaky. “Io penso che questa sia una bellissima risposta – prosegue – e ringrazio i nostri studenti che hanno promosso quest’iniziativa, oggi, a cui abbiamo aderito con la determinazione di far sentire la nostra presenza al nostro studente e cittadino Zaky”.

Per il sindaco di Bologna, Virginio Merola: “Il governo italiano ritiri l’ambasciatore se è necessario: la questione non riguarda solo Zaky, è seria e riguarda la coerenza nel futuro degli Stati Uniti d’Europa”. “Zaky e’ uno studente che non ha nessuna colpa, vuole solo studiare e avere la libertà di dire ciò che pensa” aggiunge. “Aspettiamo il 22 perché l’Egitto capisca che è ingiusto quello che sta facendo: non è così che si preserva il Paese dal terrorismo” conclude.

“Ho pensato di dare la cittadinanza onoraria a Patrick, ma conferirla adesso sarebbe un atto in più, perché è già un cittadino di Bologna, in quanto studente della nostra Università, perché tutti i nostri studenti sono cittadini di Bologna”. “La cittadinanza a Patrick gliela conferiremo quando torna, per festeggiare” ha concluso suscitando l’entusiasmo degli studenti presenti che gli hanno tributato un lungo applauso.

adnkronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1