COVID19 Challenge: concorso di idee imprenditoriali

13 Maggio, 2020
COVID19 Challenge: concorso di idee imprenditoriali
Ricerca
0

Marzotto Venture Accelerator e Campus Bio-Medico di Roma lanciano COVID19 Challenge, concorso di idee per l’imprenditoria.

L’iniziativa è gratuita e intende trasformare progetti innovativi in iniziative d’impresa utili a fronteggiare l’emergenza mondiale da Coronavirus. A disposizione dei vincitori complessivi 5Milioni di € in finanziamenti e servizi. La scadenza, inizialmente prevista per il 30 Aprile 2020, è stata prorogata al 31 Maggio 2020.

COVID19 CHALLENGE CONCORSO IMPRENDITORIA

Organizzato da Marzotto Venture Accelerator e Università Campus Bio-Medico di Roma, e sostenuto da ENEL, FSTechnology, Invitalia, TIM e Unicredit StartLab, COVID19 Challenge è un concorso di idee rivolto a start-up e imprese innovative. Il tema del contest è la situazione di emergenza legata alla pandemia da Coronavirus. L’obiettivo è individuare progetti ed idee che possano aiutare ad affrontare l’attuale situazione di crisi e le future fasi post-emergenza.  Per tali motivi, risultano di interesse per la call, le proposte progettuali che possano diventare azioni imprenditoriali utili al recupero di una normale vita privata e lavorativa. Le soluzioni da proporre dovranno essere innovative e basate su tecnologie avanzate ed emergenti. Saranno ammesse proposte capaci di intervenire su 3 macro-aree:

  • produttiva e d’impresa, al fine di contribuire al rilancio di business fondamentali per il sistema-paese e alla creazione di scenari economici sostenibili e resilienti;
  • sanitaria, con azioni che interessano la salute di lavoratori e cittadini;
  • privata, al fine di sostenere gli individui nella ripresa della propria “life & business continuity”.

PROGETTI E AMBITI DI INTERESSE 

progetti da proporre nell’ambito della COVID19 Challenge, correlati in maniera diretta o indiretta all’emergenza sanitaria e alle sue fasi successive, dovranno riguardare i seguenti ambiti:

  • Dispositivi Medici e di Protezione Individuale;
  • Data Analysis & Intelligence (intelligenza artificiale, sistemi IoT e Smart Objects, Big Data, ecc.), finalizzati al monitoraggio e al tracciamento delle emergenze epidemiologiche, nonché alla prevenzione delle epidemie e alla gestione degli impatti sul sistema sanitario;
  • Telemedicina e assistenza domiciliare, non solo per l’epidemia specifica, ma anche per altre patologie;
  • Diagnostica;
  • Terapia e Post-Terapia;
  • Bio-Tech (Bio-Engineering, Bio-Technology, Bio-Informatics, etc.);
  • Cyber Security, applicazioni, sistemi e metodologie finalizzate alla sicurezza dei dati sanitari e della loro circolazione;
  • Smart Logistic, finalizzata a supportare la circolazione di merci di prima necessità per cittadini e per imprese dei servizi essenziali;
  • Smart working e soluzioni da remoto per aziende e amministrazioni pubbliche;
  • E-learning;
  • Fake-Checkers, sistemi per identificare e controlla la diffusione di news non verificate/false via Social Media;
  • Disease Prognosis Tracker, sistemi predittivi di sviluppo e/o decorso della malattia a partire da immagini e altri dati;
  • Well-being e Caring.

Potranno essere ammesse anche proposte relative a settori differenti da quelli sopra indicati, purché fondate su tecnologie innovative e finalizzate ai seguenti obiettivi:

  • sostenere il recupero delle attività produttive e della vita sociale;
  • favorire la “business & life continuity”;
  • innovare i sistemi di prevenzione;
  • ideare nuovi modelli di business o riconfigurare quelli esistenti in ottica di sostenibilità e resilienza.

DESTINATARI

Destinatari della call per idee imprenditoriali sono:

  • persone fisiche con idee innovative nei settori di interesse del concorso;
  • sviluppatori con progetto già in lavorazione, anche in fase di test o prototipo;
  • start-up e PMI innovative in linea con i settori e gli ambiti tecnologici di rilievo per il contest;
  • imprese già attive sul mercato, che abbiano progetti inerenti le aree di interesse e siano potenzialmente suscettibili di spin-off.

I candidati possono concorrere in forma sia in forma singola, che collettiva.

SELEZIONE

I progetti in concorso saranno esaminati dal Comitato di Valutazione. Nel complesso, verranno individuati massimo 20 progetti da ammettere al programma di accelerazione. In linea di massima, la selezione dei progetti vincitori verrà effettuata sulla base di diversi criteri, tra cui: 

  • coerenza del progetto con gli obiettivi della challenge;
  • competenze e qualità del team candidato;
  • livello di innovazione della proposta progettuale;
  • fattibilità tecnica ed economica.

INCENTIVI

Il contest mette a disposizione complessivi 5Milioni di euro consistenti in incentivi finanziari e servizi. Nello specifico, i progetti selezionati potranno accedere a pacchetti di facilities tecniche, finanziarie, logistiche e gestionali. A seconda dello stadio di sviluppo della proposta progettuale, sarà possibile accedere a 2 tipologie di sostegno economico:

  • START: offre ad ogni progetto contributi da massimo di 50.000 € a fondo perduto in forma di voucher. Il beneficio è riservato a team non ancora costituiti in forma societaria ed anche a start-up/PMI che si trovino in fase di progettazione, test o pre-commercializzazione delle proprie soluzioni;
  • RUN: prevede per singolo progetto contributi fino a un massimo di 500.000 € in Equity. Il contributo è riservato a idee e progetti in fase avanzata di sviluppo e fondati su tecnologie validate, indipendentemente dalla forma societaria del candidato.

Accanto ai contributi economici, entrambe le tipologie di pacchetti offrono ai progetti selezionati una serie di altri servizi. In particolare, saranno disponibili: 

  • supporto scientifico-tecnologico offerto dall’Università Campus Bio-Medico di Roma;
  • servizi di mentoring e accelerazione di Marzotto Venture Accelerator;
  • spazi fisici dedicati all’interno dei “Business Center Copernico” di Rome Innovation Hub.

SOCIETÀ PROMOTRICE

Marzotto Venture Accelerator è il venture capital della famiglia Marzotto ed ha sede principale a Roma, nel Lazio. La società si rivolge a start up innovative che abbiano prodotti o servizi in fase commerciale o di avvio commerciale, e le aiuta a sviluppare il proprio business. Lavorando con partner innovativi, offre alle imprese un programma avanzato di accelerazione che prevede diversi tipi di servizi, tra cui sostegno finanziario, disponibilità di infrastrutture tecnologiche, accesso a network di imprenditori ed industriali.

COME PARTECIPARE

Le start up interessate a partecipare al concorso di idee imprenditoriali “COVID19 Challenge” devono registrarsi online sulla piattaforma di ENEL dedicata ai contest. Effettuata la registrazione, sarà possibile iscriversi compilando l’apposito form con i dati richiesti e caricando i materiali di progetto. La piattaforma è raggiungibile anche dal sito di Marzotto Venture, attraverso la voce “Iscriviti ora”. Le domande possono essere inviate fino al giorno 31 Maggio 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1