Scienze Biologiche – Una caratteristica del biologo come figura professionale è la flessibilità, perché riceve una formazione che copre moltissimi ambiti.

29 Agosto, 2020
Scienze Biologiche – Una caratteristica del biologo come figura professionale è la flessibilità, perché riceve una formazione che copre moltissimi ambiti.
Orientamento
0

Corriereuniv.it in occasione del lancio delle guide digitali di orientamento, studiate per gli studenti in tempo di Covid ha intervistato Federico Aldrovandi studente di Scienze Biologiche  – Università di Bologna- Alma Mater Studiorum.

Federico, quando hai scelto di studiare questo corso di laurea e quali sono le motivazioni che hanno guidato la tua scelta?

Ho scelto molto presto di studiare biologia, è dalle elementari che mi interessano sia le piante che gli animali, poi alle superiori ho incontrato materie più specifiche come chimica, biologia e anatomia che sono servite a consolidare la mia passione. La mia è stata una scelta dettata puramente dalla curiosità e dalla passione, ero curioso di capire come funzionano gli esseri viventi e mi sono appassionato sempre di più, trovando in Scienze Biologiche la laurea che faceva per me.

Durante il tuo percorso hai trovato materie di studio che non avevi valutato al momento dell’iscrizione?

Durante il mio percorso ho trovato materie che non avevo considerato, alcune si sono rivelate delle scoperte in positivo, altre mi sono piaciute meno, ma sono comunque tutte fondamentali per il professionista che si forma in questo corso di laurea.

Quali competenze avrai acquisito/hai acquisito al termine del corso?

Al termine del corso si ha una visione globale di come funzionano gli esseri viventi, dai batteri alle piante, dagli animali a noi esseri umani. Ci sono materie che servono a conferire conoscenze di base come chimica e fisica, ma anche materie che aiutano a delineare una figura più specifica in ambito sanitario, in ambito evoluzionistico o in ambito molecolare. Un aspetto fondamentale di questo corso, e lo si deve anche ai professori e alle professoresse, è che si acquisisce una notevole capacità critica nei confronti di quello che ci circonda, e secondo me è uno dei punti forti di Scienze Biologiche.

Ti sei già indirizzato verso un ambito occupazionale o figura di lavoro specifici? Che lavoro farai?

A me interessano molto l’ambito ambientale e l’ambito sanitario, perciò sto frequentando una magistrale (biologia della salute) in cui si approfondiscono gli aspetti biologici delle malattie e di come il mondo esterno influisce sulla nostra salute.  Una caratteristica del biologo come figura professionale è la flessibilità, perché riceve una formazione che copre moltissimi ambiti. Personalmente, a Scienze Biologiche ho fatto ricerca su batteri mutanti, mentre a Biologia della salute sto facendo ricerca su tossicologia e cancro, ambiti molto diversi tra loro, ma un biologo è camaleontico e può mettersi in gioco in diverse realtà. Non so di preciso che lavoro farò, ma spero di continuare a lavorare come ricercatore sulla relazione ambiente e salute.

Consiglieresti questo percorso a un diplomando/a? Illustrarci il perché sia in caso di risposta positiva o negativa

Scienze Biologiche si è rivelata la scelta perfetta per me, per cui io consiglio calorosamente questo corso. La figura del biologo è riconosciuta a livello internazionale, per cui una persona che abbia intenzione un giorno di fare esperienza all’estero può trovare in questo percorso la scelta giusta. Le materie trattate sono veramente tante e di tanti ambiti scientifici diversi, e questo permette ad una persona di capire quale sia la propria dimensione, quali siano gli argomenti preferiti, in modo tale da proseguire il proprio percorso in base ai propri interessi. 

Una parola, un’immagine che riassume il tuo percorso di studi?

Completezza. Da Scienze biologiche si esce sapendo un po’ di tutto, e si potrà approfondire poi quello che si vuole.

Conosci le prospettive occupazionali del tuo campo?

Il biologo può entrare nel mondo della ricerca, che può essere in ambito bio-sanitario, bio-evoluzionistico, zoologico, ecologico, oppure far parte di team dei laboratori analisi, lavorare in aziende nel settore del controllo qualità, come biologo nutrizionista e tanto altro.  

Comments are closed.

UA-37172975-1