Coronavirus, primo caso di studente positivo a Roma: 60 persone in isolamento

4 Settembre, 2020
Coronavirus, primo caso di studente positivo a Roma: 60 persone in isolamento
Scuola
0

Primo caso di Covid tra gli studenti di una scuola della Capitale. Un ragazzo iscritto alla Marymount international, in zona Cassia, è risultato positivo al Coronavirus. La Asl Roma 1 ha messo in isolamento domiciliare sessanta persone, tra cui compagni di classe e insegnanti, in via prudenziale. Sarà la Asl ora a monitorare l’andamento clinico dei soggetti in quarantena e si aspetteranno 7 giorni per l’eventuale comparsa di sintomi prima di affettuare i tamponi. Gli studenti in isolamento seguirano le lezioni con la didattica a distanza.

Intanto escono i primi casi di studenti ritirati da scuola. In un istituto superiore a Vittorio Veneto, una madre proprietaria di un centro estetico ha ritirato da scuola la figlia perché non può permettersi di chiudere ancora. La ragazza finirà gli studi da privatista. Lo stesso è accaduto in un altro istituto nel trevigiano, dove una famiglia attiva nel settore della ristorazione ha chiesto il ritiro per il figlio, sempre per paura di dover chiudere l’attività di famiglia nel caso di un contagio. In un liceo a Treviso una famiglia ha chiesto di ritirare il ragazzo perché in famiglia c’è un soggetto fragile. La paura è che se lo studente dovesse contagiarsi a scuola, potrebbe trasmettere il virus al parente immunodepresso, che rischia di incorrere in gravi complicazioni. Oltre alla paura economica, quindi, serpeggia tra i genitori anche quella sanitaria.

Comments are closed.

UA-37172975-1