Maestra d’asilo pensa di avere il Covid e si lancia dalla finestra

11 Settembre, 2020
Maestra d’asilo pensa di avere il Covid e si lancia dalla finestra
HomePage
0

Una maestra d’asilo pensava di avere contratto il Covid-19, presa dal panico si è lanciata dalla finestra del suo appartamento. Come riporta il Messaggero, la donna mamma di un bambino si è suicidata a Roma nel quartiere Portuense.

Dalla ricostruzione fatta dal quotidiano romano, la donna non soffriva di depressione,. Così come non aveva nessun disturbo psichiatrico diagnosticato. Ma negli ultimi giorni aveva avvertito una tosse che cresceva con la sua paura di essere stata contagiata dal coronavirus. Lei, dopo mesi di lockdown voleva tornare a scuola tra i suoi alunni. Sono stati inutili i tentativi del marito di rassicurarla.  L’uomo ha voluto tranquillizzarla con l’aiuto del medico di famiglia, che per telefono ha cercato di convincerla a non dare troppo peso a quei sintomi. Ma la donna non sentiva nessuno. Non restava che portarla in ospedale per effettuare il test per il coronavirus.

«Era sempre più preoccupata, ha continuato a parlare della malattia. A quel punto siamo andati a fare un tampone, l’ha fatto e continuava ad essere molto in ansia e strana», avrebbe detto il marito, dopo la tragedia, agli agenti di polizia del commissariato di Monteverde.

La 45enne però non ha retto alla pressione e alla paura. Non è riuscita ad attendere l’esito di quel tampone. Il marito ha passato la notte in bianco provando a rasserenarla fino a quando non si è addormentato.  La donna a quel punto a scritto un biglietto d’addio. Ha accostato una sedia alla finestra e si è lanciata nel vuoto. Il corpo è stato trovato da un passante.

La procura sta indagando sulla versione dei fatti data dal marito.  Una versione che dai primi riscontri convince gli inquirenti, la polizia. Il pubblico ministero Pierluigi Cipolla ha disposto l’autopsia e come atto dovuto indaga per istigazione al suicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-37172975-1